2czcxt1

La Scozia è il diciassettesimo paese al mondo ad approvare ilmatrimonio tra persone dello stesso sesso. Il Parlamento ha approvato a larga maggioranza (105 voti a favore e 18 contrari e nessuna astensione) il Marriage and Civil Partnership (Scotland) bill. Il prossimo passo è la firma della Regina e poi le nozze dovrebbero entrare in vigore a partire dal mese di ottobre.

La nuova norma è considerata una delle più avanzate al mondo e permetterà alle varie confessioni religiose di scegliere se celebrare nozze tra persone dello stesso sesso o meno. Inoltre, le persone transessuali potranno continuare a rimanere sposate (mentre fino all’approvazione della legge erano obbligate a divorziare perché le nozze tra persone dello stesso sesso non erano riconosciute).

Per gli attivisti gay si tratta di una giornata storica. Tom French, coordinatore politico per l’Equality Network, ha dichiarato: 

La giornata odierna sarà ricordata nella storia come il momento in gui lesbiche, gay e bisessuali sono finalmente stati riconosciuti uguali nella Scozia e hanno conquistato il diritto di sposare la persona che amano. È un momento di enorme commozione per moltissime persone che sono cresciute in un paese in cui essere omosessuale era reato fino al 1980. La Scozia può essere orgogliosa di avere una delle leggi matrimoniali più avanzate di tutto il mondo e ora vogliamo mandare un messaggio forse e chiaro sul tipo di paese che siamo. Sappiamo che questo cambiamento significherà molto nella vita di molte persone lesbiche, gay, busessuali e transessuali in Scozia e non vediamo l’ora che si celebrino i primi matrimoni ugualitari nel nostro paese.

L’Inghilterra e il Galles, come è noto, hanno approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso la scorsa estate e le prime cerimonie nuziali sono previste per il prossimo 29 marzo. A quanto si sa, a oggi, nessun progetto di legge sul matrimonio ugualitario, invece, è in programma nell’Irlanda del Nord, anche se gli attivisti si stanno battendo perché la discussione parlamentare abbia inizio.

(per la notizia si ringrazia Queerbolg)