eurovision_Lead

La Danimarca celebra le nozze d’argento delle nozze GLBT. La prima unione tra persone dello stesso sesso avvenne infatti a Copenaghen un quarto di secolo fa, nel 1989. Per festeggiare la ricorrenza organizzerà un matrimoni di massa da far impallidire quello realizzato durante la cerimonia di assegnazione dei Grammys lo scorso mese a Los Angeles. L’evento si terrà durante la manifestazione più camp d’Europa, l’Eurovision, che avrà luogo a maggio proprio a Copenhagen. Coppie straniere, sia gay che non, sono quindi invitate a partecipare andando a sposarsi lì.

L’anno scorso, durante la finale in Svezia, la finlandese Krista Siegfrids ha sorpreso il pubblico baciando una delle sue ballerine  sul palco davanti a circa 60 milioni di telespettatori, dichiarando in seguito di averlo fatto come atto di protesta contro le leggi anti-gay.

Secondo Gay Star News l’anno scorso gli organizzatori del concorso di canzone internazionali hanno sollevato preoccupazioni sulle leggi anti propaganda gay varate dalla Russia e hanno avvertito che se questa nazione non riuscirà a garantire la piena libertà dei cittadini gay potrebbe non essere ospitata durante il concorso.