221056Hawaii

Il governatore delle Hawaii, Neil Abercrombie, ha firmato la legge sul matrimonio tra persone dello stesso sesso che entrerà in vigore il prossimo 2 dicembre.

Prima di firmare, Abercrombie ha ricordato una sua amica lesbica che gli ha detto: “Ho passato tutta la mia vita aspettando l’uguaglianza” e gli ha poi raccontato cosa significhi essere invisibili.

Il governatore ha poi aggiunto: “Oggi, ora, tutti coloro che sono stati invisibili saranno visibili a se stessi e a tutto il mondo”.

La cerimonia della firma è avventare all’Hawaii Convention Center di Honululu. Oltre al governatore Abercrombie hanno preso la parola altri esponenti del mondo politico e dello spettacolo.

Il Senato ha approvato martedì 12 la legge sul matrimonio omosessuale, dopo che la Camera dei Rappresentanti l’aveva licenziata il sabato precedente. Il Senato aveva già approvato la legge, ma visto che la Camera ha apportato delle modifiche, un ulteriore passaggio in Senato era obbligatorio, anche se, data la grande maggioranza e coesione di senatrici e senatori sull’argomento, era più che altro un atto formale.

La legge sul matrimonio paritario nelle Hawaii entrerà in vigore lunedì 2 dicembre prossimo. Le coppie dello stesso sesso che si sono unite civilmente – le Hawaii hanno istituito le unioni civili nel 2011 – potranno convertire la loro unione in matrimonio attraverso un modulo online.

Un paese così bello che andare a sposarsi lì è già un viaggio di nozze!

Se volete farlo, contattateci, vi aiuteremo ad organizzare il vostro matrimonio hawaiano!